#igersitalia medias

Posts tagged on #igersitalia

Top Posts Recent Posts

Top Posts

Buongiorno Napoli 💙🌅☀️
••
Complimenti a @pina__romano per la foto
••
Usa #naplesinsider per pubblicare la tua foto.
Solo per veri insider!
••
#napoli #naples #campania #italia #paesaggio #panorama #montagna  #sunshine #alba #rosso #sunrise #instaitalia #igersitalia #igersnapoli #ignapoli #igitalia #buongiorno #italiainunoscatto #napoligram #napolimia #italianplaces #mattina.

Buongiorno Napoli 💙🌅☀️ •• Complimenti a @pina__romano per la foto •• Usa #naplesinsider per pubblicare la tua foto. Solo per veri insider! •• #napoli #naples #campania #italia #paesaggio #panorama #montagna #sunshine #alba #rosso #sunrise #instaitalia #igersitalia #igersnapoli #ignapoli #igitalia #buongiorno #italiainunoscatto #napoligram #napolimia #italianplaces #mattina ...

📷 @ilcavallopazzo
📍 #IsoladeiConigli #Lampedusa
⠀

#Buongiorno ragazzi, nel 2013 i viaggiatori di Trip Advisor hanno decretato che L’Isola dei Conigli di Lampedusa non è semplicemente una bellissima spiaggia, ma addirittura la Spiaggia più bella del Mondo!
Si tratta di una autentica meraviglia, in uno scenario da sogno, immersa in un’atmosfera incantata, con una incredibile fauna marina e un’acqua la cui limpidezza e le cui sfumature azzurre attraggono visitatori e turisti da ogni parte del mondo. E tutto questo a poco più di un’ora di volo aereo da qualsiasi aeroporto italiano.
Si tratta di una piccola isola che sorge al centro di un’ampia baia, la cui superficie è di circa 4.4 ha, mentre l’altezza massima di 26 m.
L’isolotto è il regno del gabbiano reale, che conta una popolazione di circa 100 coppie, ed è qui che nidifica; inoltre vive esclusivamente sullo scoglio (oltre che nelle zone africane dalle quali proviene) una particolare specie di lucertola, la psammodromus algirus.
Controversa è l’origine dell’attuale nome della baia. In una carta dell’ammiraglio Smith (1824) si legge per la prima volta “Rabit Island”.
Nelle cartografie successive tale toponimo venne impropriamente tradotto dall’inglese (rabbit = coniglio), mentre appare più verosimile la sua derivazione dal termine arabo “Rabit”, che può essere tradotto in legame (o che lega, che collega) suggerendo un plausibile riferimento all’istmo che si forma di rado tra l’isolotto e la costa.
La denominazione italiana potrebbe, dunque, essere considerata un vero e proprio qui pro quo linguistico.
Secondo altri, invece l’origine del nome è dovuta al fatto che, molti anni addietro, una colonia di conigli raggiunse l’isolotto proprio nel momento in cui esso era collegato alla terraferma.
Quando il ponte di sabbia sparì e le acque del mare riemersero, i conigli rimasero intrappolati, si riprodussero, divenendo così numerosi tanto da far battezzare il luogo “Isola dei Conigli”.
Il tutto rimane quindi “legato” a questo strano e affascinante fenomeno che vede l’isolotto ricongiungersi alla terraferma, le cui motivazioni scientifiche sono forse ancora poco chiare.
⠀
📝 #ig_italia #italia #sicilia.

📷 @ilcavallopazzo 📍 #IsoladeiConigli #Lampedusa#Buongiorno ragazzi, nel 2013 i viaggiatori di Trip Advisor hanno decretato che L’Isola dei Conigli di Lampedusa non è semplicemente una bellissima spiaggia, ma addirittura la Spiaggia più bella del Mondo! Si tratta di una autentica meraviglia, in uno scenario da sogno, immersa in un’atmosfera incantata, con una incredibile fauna marina e un’acqua la cui limpidezza e le cui sfumature azzurre attraggono visitatori e turisti da ogni parte del mondo. E tutto questo a poco più di un’ora di volo aereo da qualsiasi aeroporto italiano. Si tratta di una piccola isola che sorge al centro di un’ampia baia, la cui superficie è di circa 4.4 ha, mentre l’altezza massima di 26 m. L’isolotto è il regno del gabbiano reale, che conta una popolazione di circa 100 coppie, ed è qui che nidifica; inoltre vive esclusivamente sullo scoglio (oltre che nelle zone africane dalle quali proviene) una particolare specie di lucertola, la psammodromus algirus. Controversa è l’origine dell’attuale nome della baia. In una carta dell’ammiraglio Smith (1824) si legge per la prima volta “Rabit Island”. Nelle cartografie successive tale toponimo venne impropriamente tradotto dall’inglese (rabbit = coniglio), mentre appare più verosimile la sua derivazione dal termine arabo “Rabit”, che può essere tradotto in legame (o che lega, che collega) suggerendo un plausibile riferimento all’istmo che si forma di rado tra l’isolotto e la costa. La denominazione italiana potrebbe, dunque, essere considerata un vero e proprio qui pro quo linguistico. Secondo altri, invece l’origine del nome è dovuta al fatto che, molti anni addietro, una colonia di conigli raggiunse l’isolotto proprio nel momento in cui esso era collegato alla terraferma. Quando il ponte di sabbia sparì e le acque del mare riemersero, i conigli rimasero intrappolati, si riprodussero, divenendo così numerosi tanto da far battezzare il luogo “Isola dei Conigli”. Il tutto rimane quindi “legato” a questo strano e affascinante fenomeno che vede l’isolotto ricongiungersi alla terraferma, le cui motivazioni scientifiche sono forse ancora poco chiare. ⠀ 📝 #ig_italia #italia #sicilia ...

Tag who you’d explore with!
Italy. By @marklions #BestVacations.

Tag who you’d explore with! Italy. By @marklions #BestVacations ...

Quest’isola è una continua scoperta 😍
Stamattina a Forio di Ischia con @imperatoretravelworld grazie al progetto @discoveryischia abbiamo ammirato i colori e i sapori di questa meravigliosa isola 🍒🍋🍉 Avete seguito le stories? .
.
#imperatoretravel
#discoveryischia
#ambassador
#ad .
.
.
.
.
.
.
.
.
.
#ischia #island #travel #personalstyle#dametraveler #darlingescapes #femmetravel #igersitalia #travelblogger #neverstopexploring #fashionista #prettyme #fruitporn #fruit #igstyle#popularpost #outftitgoals #travel #photography #stylegoalez #topitalyphoto #fblogger  #italiangirl #revolve #whowhatwearing.

Quest’isola è una continua scoperta 😍 Stamattina a Forio di Ischia con @imperatoretravelworld grazie al progetto @discoveryischia abbiamo ammirato i colori e i sapori di questa meravigliosa isola 🍒🍋🍉 Avete seguito le stories? . . #imperatoretravel #discoveryischia #ambassador #ad . . . . . . . . . . #ischia #island #travel #personalstyle #dametraveler #darlingescapes #femmetravel #igersitalia #travelblogger #neverstopexploring #fashionista #prettyme #fruitporn #fruit #igstyle #popularpost #outftitgoals #travel #photography #stylegoalez #topitalyphoto #fblogger #italiangirl #revolve #whowhatwearing ...

Post sunset
___
È vero che Roma attira quasi tutta l'attenzione, ma anche la sua provincia non scherza... Prendete ad esempio Tivoli.. Un gioiello. E voi ci siete mai stati?
___.

Post sunset ___ È vero che Roma attira quasi tutta l'attenzione, ma anche la sua provincia non scherza... Prendete ad esempio Tivoli.. Un gioiello. E voi ci siete mai stati? ___ ...

📷 @gianlucacantoneph 📍#Molise
⠀
Nata dalla divisione di 2 regioni, il Molise è una terra ancora incontaminata e forse ancora ingiustamente poco conosciuta, che racchiude in sè numerose tipologie di turismo: dalla montagna al mare (un mare tra i più puliti dell'Adriatico), dai sapori dell'enogastronomia tipica con vini Doc e formaggi eccelenti, alle tradizioni, passando per aree di forte interesse storico e artistico (sono molti i borghi medievali dove ammirare torri, mura difensive, porte di accesso e manieri, che nei secoli si sono trasformati in residenze). In pochissimi chilometri di distanza si concentrano aree archeologiche, piccoli incantevoli paesi sulle colline, antiche chiese e campi coltivati. Tra le aree naturalistiche di forte rilievo ambientale, il Matese - ovvero le montagne più alte della regione, un susseguirsi di pianori e boschi - e la Valle del Volturno. Inoltre, proprio qui si trovano ben due aree rientranti nel progetto UNESCO “MAB” (Man And Biosphere), che tutela le diversità biologiche e promuove lo sviluppo sostenibile: la riserva di Montedimezzo e di quella di Collemeluccio
⠀
👍 Segui tutte le storie nella nostra pagina Facebook
📝 #ig_italia #italia.

📷 @gianlucacantoneph 📍#Molise ⠀ Nata dalla divisione di 2 regioni, il Molise è una terra ancora incontaminata e forse ancora ingiustamente poco conosciuta, che racchiude in sè numerose tipologie di turismo: dalla montagna al mare (un mare tra i più puliti dell'Adriatico), dai sapori dell'enogastronomia tipica con vini Doc e formaggi eccelenti, alle tradizioni, passando per aree di forte interesse storico e artistico (sono molti i borghi medievali dove ammirare torri, mura difensive, porte di accesso e manieri, che nei secoli si sono trasformati in residenze). In pochissimi chilometri di distanza si concentrano aree archeologiche, piccoli incantevoli paesi sulle colline, antiche chiese e campi coltivati. Tra le aree naturalistiche di forte rilievo ambientale, il Matese - ovvero le montagne più alte della regione, un susseguirsi di pianori e boschi - e la Valle del Volturno. Inoltre, proprio qui si trovano ben due aree rientranti nel progetto UNESCO “MAB” (Man And Biosphere), che tutela le diversità biologiche e promuove lo sviluppo sostenibile: la riserva di Montedimezzo e di quella di Collemeluccio ⠀ 👍 Segui tutte le storie nella nostra pagina Facebook 📝 #ig_italia #italia ...

Una giornata a #Capri 🍋 Non poteva mancare una tappa in questa splendida isola, con i  suoi colori e la sua vitalità. È una meraviglia per gli occhi guardarla dal mare, passando sotto i Faraglioni, passeggiare tra le viette del centro e scoprire Anacapri in tutta la sua bellezza. 🙌🏻 #ItsFuntobeinIschia #ItsFuntobeinCapri #ItsFuntobeHappy.

Una giornata a #Capri 🍋 Non poteva mancare una tappa in questa splendida isola, con i suoi colori e la sua vitalità. È una meraviglia per gli occhi guardarla dal mare, passando sotto i Faraglioni, passeggiare tra le viette del centro e scoprire Anacapri in tutta la sua bellezza. 🙌🏻 #ItsFuntobeinIschia #ItsFuntobeinCapri #ItsFuntobeHappy ...